Il Gusto Che Fa Salute   Privacy   Contatti   Mappa del sito 
Ita 
Eng 
Deu 
 

 L'idea

" Il nostro organismo è una macchina perfetta, che sa scegliere cosa è buono e necessario. "

» Il Gusto Che Fa Salute » Gusto & Salute

Il caffè appartiene alla classe di sostanze definite "nervine" perché agiscono sui centri nervosi, provocando un senso di benessere generale spronando ad essere maggiormente vigili e attivi, sia da un punto di vista fisico che intellettivo. La stimolazione proviene dall'azione combinata di caffeina e acido caffettaninnico. L'effetto è un risveglio delle attività mentali, un potenziamento delle facoltà intuitive e della concentrazione.

Se preso amaro il caffè attenua l'emicrania in genere. L'azione benefica della caffeina arriva fino al cuore che, in ambito farmaceutico, viene classificata come un cardiotonico. La caffeina, assunta nelle giuste quantità, potenzia il tono arterioso senza alterare la pressione migliorando la circolazione delle coronarie. Perché, allora si sono diffusi così tanti pregiudizi sull'utilizzo del caffè?

Il nostro organismo è una macchina perfetta, che sa scegliere cosa è buono e necessario. In questo senso siamo simili agli animali che, allo stato libero, sanno scegliere tranquillamente i cibi utili per il loro sostentamento, e quelli velenosi. Il meccanismo di selezione avviene attraverso il gusto e l'odorato: quello che dà piacere è buono e necessario, quello che non è gradito, non è utile o, addirittura, è dannoso. In questo senso il caffè è un alimento molto complesso perché composto da più di 1500 sostanze chimiche (circa 800 volatili e 700 solubili), con 13 variabili chimico-fisiche che incidono sulla preparazione. Occorre quindi una grande attenzione ad ogni singolo dettaglio del gusto per individuare immediatamente un prodotto non salutare.

Il nostro team non ha soltanto le conoscenze tecniche, ma anche il "sesto senso" utile a selezionare i migliori caffè verdi, tarare il processo di tostatura, verificare i processi di stoccaggio; tutto ciò affinché il nostro espresso non sia soltanto buono, ma un "buono che fa salute"*. La salubrità dei componenti garantisce la sanità del consumatore.