Benvenuti in Caffè Italia!

 

 

 

 

Il secondo campionato italiano di tostatura del caffè del circuito World Coffee Roasting – World Coffee Events della SCAE – Speciality Coffee Association of Europe ha celebrato la sua prima semifinale a Lecce ospitato nello stabilimento della Quarta Caffè.
Il secondo campionato italiano di tostatura del caffè del circuito World Coffee Roasting – World Coffee Events della SCAE – Speciality Coffee Association of Europe ha celebrato la sua prima semifinale a Lecce ospitato nello stabilimento della Quarta Caffè.
I partecipanti sono stati sei provenienti da tutta la penisola, da Merano fino alla Puglia, passando da Firenze, Livorno e Roma.Andrej Godina, responsabile della formazione sul caffèdi SCAE Italia: “A Lecce nelle giornate del 12-13 settembre ho avuto il piacere di presenziare a partecipare come giudice alla prima semifinale del campionato Coffee Roasting che ha visto la partecipazione di sei tostatori provenienti da tutta Italia.
Il format di gara è un’eccezionale occasione di formazione e confronto in quanto prevede una sessione di selezionatura del campione di caffè verde, l’assaggio del caffè in modalità cupping e la vera e propria tostatura sulla tostatrice.
Credo fermamente che la gara sia un’opportunità per i tostatori italiani per evolversi e confrontarsi con tecniche di tostature all’avanguardia che riescono, a differenza di quelle obsolete del passato, di esaltare al massimo le caratteristiche qualitative del caffè tostato.
A nome di SCAE Italia ringrazio la DM Italia di Aberto Cocci per aver organizzato la gara all’interno dell’Umami Coffee Campus che, nella sua sesta edizione, è stato realizzato per la prima volta nel Sud Italia, Marco Cremonese, la Quarta Caffè e tutti i concorrenti e i loro accompagnatori.”
Durante la premiazione dei concorrenti è intervenuto Antonio Quarta, presidente dell’Associazione Italiana Torrefattori Italiani: “Porto ammirazione verso questo gruppo di lavoro che in questi tre giorni a Lecce, iniziando dal primo evento Io bevo Caffè di qualità dell’11 settembre presso la struttura medioevale della Torre del Parco, che sono riusciti ad impressionarmi per la passione e l‘impegno profusi che sono valori indispensabili per poter parlare e trasmettere di cultura del caffè.
In Italia noi torrefattori offriamo tante miscele ma dobbiamo guardare anche alla ricerca, allo studio e alla qualità che sono le leve che potranno farci vincere le sfide con i concorrenti internazionali. Questa tre giorni ha inoltre permesso a voi tutti di conoscere il nostro territorio e l’azienda Quarta Caffè e desidero che questo evento rimanga come punto di riferimento e la nostra azienda come luogo che vi metto a disposizione per qualsiasi evento o attività legata alla cultura del caffè.”Marco Cremonese, responsabile del campionato italiano tostatura caffè: “i concorrenti sono stati in grado di affrontare la gara, nelle sue tre sezioni di controllo qualità del caffè verde, tostatura e assaggio in modo professionale, attento e qualitativamente elevato.
Ringrazio in tutti i partecipanti per essere stati l’anima di questo evento perché è stata occasione di incontro, confronto e conoscenza prima ancora che di competizione. Sono certo che anche quest’anno l’Italia sarà in grado di esprimere nel suo campione nazionale l’eccellenza della cultura specialty italiana.”
 
La classifica finale della competizione è stata la seguente:
Primo classificato Mario Miconi, tostatore della Caffè Italia, Fiano Romano;
2 – Gionata Pagliaricci di Caffè del Faro, Montegranaro.
3 – Josef Garner della torrefazione Kuntrawant, Merano
4 – Edoardo Quarta di Quarta Caffè, Lecce
5 – Simone Guidi di Caffè Piansa, Firenze
6 – Pierangelo Chiarelli di Caroli Caffè, Martinafranca

Benvenuti nel sito ufficiale di Caffè Italia!

Caffè Italia nasce dalla passione per il gusto e le cose buone della vita. La dimensione in cui operiamo è quella dell'alta qualità. Nel mondo del caffè, scegliere il miglior componente di base è una condizione necessaria ad avere il miglior prodotto. Occorre, infatti una costante ricerca che investa tutte le fasi di produzione, tostatura, miscelazione, conservazione e trasporto. Le persone che lavorano in Caffè Italia, condividono una filosofia aziendale che è contraddistinta dal massimo impegno a fornire qualità, servizi e vantaggi innovativi alla propria clientela, ed a rimanere sempre all'altezza del proprio obiettivo in un mercato in continua evoluzione, in fondo l'uomo, per poter migliorare se stesso deve sapere e potere servirsi dei migliori prodotti della natura.
 

 

 

 

 

 

 

Il secondo campionato italiano di tostatura del caffè del circuito World Coffee Roasting – World Coffee Events della SCAE – Speciality Coffee Association of Europe ha celebrato la sua prima semifinale a Lecce ospitato nello stabilimento della Quarta Caffè.
Il secondo campionato italiano di tostatura del caffè del circuito World Coffee Roasting – World Coffee Events della SCAE – Speciality Coffee Association of Europe ha celebrato la sua prima semifinale a Lecce ospitato nello stabilimento della Quarta Caffè.
I partecipanti sono stati sei provenienti da tutta la penisola, da Merano fino alla Puglia, passando da Firenze, Livorno e Roma.Andrej Godina, responsabile della formazione sul caffèdi SCAE Italia: “A Lecce nelle giornate del 12-13 settembre ho avuto il piacere di presenziare a partecipare come giudice alla prima semifinale del campionato Coffee Roasting che ha visto la partecipazione di sei tostatori provenienti da tutta Italia.
Il format di gara è un’eccezionale occasione di formazione e confronto in quanto prevede una sessione di selezionatura del campione di caffè verde, l’assaggio del caffè in modalità cupping e la vera e propria tostatura sulla tostatrice.
Credo fermamente che la gara sia un’opportunità per i tostatori italiani per evolversi e confrontarsi con tecniche di tostature all’avanguardia che riescono, a differenza di quelle obsolete del passato, di esaltare al massimo le caratteristiche qualitative del caffè tostato.
A nome di SCAE Italia ringrazio la DM Italia di Aberto Cocci per aver organizzato la gara all’interno dell’Umami Coffee Campus che, nella sua sesta edizione, è stato realizzato per la prima volta nel Sud Italia, Marco Cremonese, la Quarta Caffè e tutti i concorrenti e i loro accompagnatori.”
Durante la premiazione dei concorrenti è intervenuto Antonio Quarta, presidente dell’Associazione Italiana Torrefattori Italiani: “Porto ammirazione verso questo gruppo di lavoro che in questi tre giorni a Lecce, iniziando dal primo evento Io bevo Caffè di qualità dell’11 settembre presso la struttura medioevale della Torre del Parco, che sono riusciti ad impressionarmi per la passione e l‘impegno profusi che sono valori indispensabili per poter parlare e trasmettere di cultura del caffè.
In Italia noi torrefattori offriamo tante miscele ma dobbiamo guardare anche alla ricerca, allo studio e alla qualità che sono le leve che potranno farci vincere le sfide con i concorrenti internazionali. Questa tre giorni ha inoltre permesso a voi tutti di conoscere il nostro territorio e l’azienda Quarta Caffè e desidero che questo evento rimanga come punto di riferimento e la nostra azienda come luogo che vi metto a disposizione per qualsiasi evento o attività legata alla cultura del caffè.”Marco Cremonese, responsabile del campionato italiano tostatura caffè: “i concorrenti sono stati in grado di affrontare la gara, nelle sue tre sezioni di controllo qualità del caffè verde, tostatura e assaggio in modo professionale, attento e qualitativamente elevato.
Ringrazio in tutti i partecipanti per essere stati l’anima di questo evento perché è stata occasione di incontro, confronto e conoscenza prima ancora che di competizione. Sono certo che anche quest’anno l’Italia sarà in grado di esprimere nel suo campione nazionale l’eccellenza della cultura specialty italiana.”
 
La classifica finale della competizione è stata la seguente:
Primo classificato Mario Miconi, tostatore della Caffè Italia, Fiano Romano;
2 – Gionata Pagliaricci di Caffè del Faro, Montegranaro.
3 – Josef Garner della torrefazione Kuntrawant, Merano
4 – Edoardo Quarta di Quarta Caffè, Lecce
5 – Simone Guidi di Caffè Piansa, Firenze
6 – Pierangelo Chiarelli di Caroli Caffè, Martinafranca

Le Nostre Miscele